Notice: Undefined index: status in /web/htdocs/www.porto626.it/home/wp-content/plugins/cookie-notice/cookie-notice.php on line 293

Notice: Undefined index: subscription in /web/htdocs/www.porto626.it/home/wp-content/plugins/cookie-notice/cookie-notice.php on line 296
Profilassi dell’ipoacusia professionale da rumore – Certificazione Sicurezza, Qualità e Ambiente per Aziende

Profilassi dell’ipoacusia professionale da rumore

L’esposizione a rumore eccessivo sul lavoro danneggia l’udito.

La Suva, in veste di organo di vigilanza e consulenza in base al mandato conferitole per legge, si impegna sul fronte della prevenzione dei danni all’udito effettuando annualmente visite negli audiomobili su circa 25000 lavoratori esposti a rumori pericolosi per l’udito.

Questo opuscolo illustra le basi e gli obiettivi della profilassi delle ipoacusie professionali e la procedura degli esami dell’udito negli audiomobili.

Viviamo nell’era della tecnica, circondati dal rumore dei motori, delle macchine e di apparecchiature di ogni genere.

Il nostro tenore di vita, a cui nessuno vorrebbe rinunciare, è il frutto del progresso tecnologico. Ma non mancano i lati negativi, tra cui, appunto, il rumore.

Si definisce rumore ogni tipo di suono capace di disturbare, infastidire o addirittura intaccare l’integrità psicofisica dell’individuo. Molte sono le persone esposte al rumore sia sul lavoro che durante il tempo libero.

Le esposizioni di lunga durata o di forte intensità causano una perdita irreversibile della capacità uditiva. La Suva ha stimato che in Svizzera vi sono tuttora oltre 200000 persone, occupate in 20000 aziende circa, esposte a rumore pericoloso per l’udito.

In collaborazione con i datori di lavoro e i lavoratori, la Suva si impegna, in qualità di organo di consulenza e di sorveglianza, a prevenire i danni all’udito causati dal rumore sul luogo di lavoro.

 

L’articolo Profilassi dell’ipoacusia professionale da rumore proviene da Portale Consulenti Sicurezza qualità ambiente bandi.

Powered by WPeMatico